Hi-Tech

24h con Samsung Galaxy Z Flip: perché questa cerniera cambia tutto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Come spesso accade quando vengono presentate novità tecnologiche, l'opinione di utenti e addetti ai lavori si divide: c'è chi si dimostra da subito entusiasta e c'è chi invece mostra maggiore scetticismo o non le trova interessanti. Sentimenti che ritrovo perfettamente quando si parla di dispositivi pieghevoli. Chiunque mi abbia visto utilizzare Samsung Galaxy Z Flip nelle ultime 24 ore mi ha domandato se questo tipo di form factor sia davvero utile, se sia l'idea che davvero cambierà il mercato mobile o solo un puro esercizio di stile.

Sarei ipocrita a dare una risposta adesso, che sia per Z Flip o altri dispositivi flessibili; d'altronde soltanto il tempo ci potrà dire se davvero c'è uno spazio di espansione tale per questa nuova tipologia di prodotti e quale sarà il design più funzionale, comodo e utile allo stesso tempo. Anche internamente, in redazione, siamo divisi in questo primo approccio con i pieghevoli e la domanda ricorrente è sempre la stessa: ma non è scomodo aprire e chiudere?

SI CHIUDE A META’, MA NON PER FORZA

La prima cosa che mi è piaciuta di Galaxy Z Flip è la sua natura da "vero smartphone", a differenza del Galaxy Fold, infatti, ha le sembianze di un terminale quasi comune una volta aperto il display OLED principale da 6,7 pollici. Non c'è quindi quella fase di riadattamento ad un form factor completamente diverso e Samsung cerca di farci capire subito che Z Flip si chiude, ma non per forza. La confezione di vendita infatti contiene lo smartphone dispiegato e al primo impatto non si capisce di avere davanti un "fold" piccolo.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 630 euro oppure da Amazon a 689 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker