Hi-Tech

Recensione Samsung Galaxy S10 Lite: bene lo Snapdragon ma si poteva fare di più

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Galaxy S10 Lite di Samsung non ha niente a che vedere con gli smartphone della serie S10. Il termine "lite" ci potrebbe far pensare a un dispositivo piccolo e maneggevole. Al contrario, questo smartphone è molto ingombrante e difficile da utilizzare con una sola mano. Le misure lo rendono addirittura più grande di un S10 Plus e più alto di un Note 10 Plus.

Le sue caratteristiche ricordano maggiormente quelle della gamma Galaxy A 2020. C’è quindi la stessa scocca in policarbonato come nel Galaxy A51, recensito poche settimane fa, e il sensore per riconoscimento delle impronte digitali è di tipo ottico come sull’A71. La cosa però interessante è che si tratta di un dispositivo Samsung europeo con uno dei processori Snapdragon più potenti. Vediamo quindi come si è comportato e se si è dimostrato all’altezza delle controparti con Exynos.

DIMENSIONI E USABILITÀ

L’usabilità nel quotidiano è leggermente compromessa dalle dimensioni ingombranti. L’S10 Lite si deve usare obbligatoriamente con due mani, specialmente durante la digitazione. Il corpo è però abbastanza comodo da impugnare: ha uno spessore non così elevato, è leggero e la scocca in plastica offre un buon grip – meno buona è la resistenza alle ditate e la sensazione al tatto, che è molto diversa da quella restituita dal vetro degli S10. Galaxy S10 Lite è ben costruito, ma non è certificato IP68 per la resistenza all'acqua e alla polvere.

Samsung Galaxy S10 Lite è disponibile online da Click for Shop a 624 euro oppure da Euronics a 679 euro. Per vedere le altre 8 offerte clicca qui.

(aggiornamento del 13 February 2020, ore 13:50)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker