Hi-Tech

Galaxy S20 Ultra, come funziona il suo sensore principale da 108 MP

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Samsung Galaxy S20 Ultra è, beh… Ultra: il colosso sudcoreano ha prodotto uno smartphone la cui scheda tecnica è francamente al limite della credibilità. Tra le varie cose c'è anche una fotocamera principale da 108 MP. Niente di nuovo, no? Ci sono già smartphone con sensori così definiti – in effetti ne sono stati presentati altri due proprio oggi, il Mi 10 Pro di Xiaomi e il Mi 10. Il fatto è che la maggior parte di loro monta, sì, un sensore Samsung, l'ormai famoso ISOCELL Bright HMX; ma il colosso sudcoreano si è tenuto per sé il pezzo più pregiato, che si chiama ISOCELL BRIGHT HM1.

Il nome è quasi uguale, ma ci sono alcune caratteristiche tecniche chiave che lo rendono, almeno sulla carta superiore. La prima di queste viene chiamata da Samsung Nonacell, ed è in buona sostanza un'evoluzione del pixel binning come lo conosciamo oggi. Questa tecnica, ricordiamo, consiste nel sintetizzare l'immagine catturata da quattro pixel adiacenti (griglia 2×2) del sensore in uno solo, in modo tale che le immagini risultati siano più luminose e ricche di dettagli. Ecco perché, per esempio, sensori da 48 MP in genere producono immagini da 12. Il Bright HM1 di pixel invece ne raggruppa ben nove, in una griglia di 3×3, potenziando ulteriormente le prestazioni soprattutto in condizioni di illuminazione scarsa o non ottimale.

Il sensore è grande 1/1,33 pollici, quindi ogni pixel è ha dimensioni di 0,8 micrometri. Di conseguenza, ogni "super pixel" Nonacell misura 2,4 x 2,4 micrometri. Ipotizzando un sensore uguale, i "super pixel" Tetracell sarebbero grandi solo 1,6 x 1,6 micrometri. Più è grande un pixel più luce riesce a catturare, e quindi le foto saranno più nitide e definite. La tecnologia è anche aiutata dal sistema Smart ISO, che seleziona in modo automatico la sensibilità ottimale, e dall'HDR in tempo reale. Per fornire i risultati migliori di quest'ultima, il sensore supporta la stabilizzazione elettronica governata da giroscopio e il "Super-PDAF" (Phase Detection Auto-Focus).


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 449 euro oppure da Unieuro a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker