Hi-Tech

Tesla Model X, problemi con l'Autopilot prima del tragico incidente del 2018

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nel marzo del 2018, una Model X ebbe un pauroso incidente lungo la U.S. Highway 101 a Mountain View, in California. A seguito dello schianto, l'auto elettrica prese poi fuoco. Purtroppo, l'incidente ebbe tragiche conseguenze per il conducente che morì poco dopo in ospedale. A distanza di quasi 2 anni, sono adesso emersi altri particolari di quel tragico evento che mettono nuovamente sotto la lente di ingrandimento il funzionamento del sistema Autopilot dell'auto.

Secondo quanto riporta Reuters, la vittima, un ingegnere di Apple, aveva riferito che in precedenti viaggi l'Autopilot aveva manifestato problemi di funzionamento. Secondo quanto emerso dai documenti della National Transportation Safety Board (NTSB), Walter Huang, questo il nome del defunto, aveva riferito che l'auto tendeva ad allontanarsi dalla corsia dell'autostrada.

Dopo l'incidente, il fratello della vittima aveva riferito che Huang aveva raccontato di come l'auto deviava verso la barriera dell'autostrada. I dati del veicolo hanno mostrato che in precedenti viaggi, la vittima aveva intrapreso azioni correttive dopo che il sistema Autopilot stava spingendo l'auto fuori dalla corsia. L'NTSB ha dichiarato che durante l'incidente le mani di Huang non sono state rilevate sul volante negli ultimi sei secondi prima dello schianto.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker