Hi-Tech

Tesla Gigafactory 3 riapre dopo lo stop per il Coronavirus

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Oggi, 10 febbraio, riapre la Gigafactory 3 in Cina di Tesla dopo che era stata chiusa a causa della diffusione del Coronavirus. Lo stop alla produzione è durato quasi 2 settimane ma finalmente il Governo di Shanghai ha concesso alla fabbrica di poter tornare a funzionare e a produrre le Model 3. Inoltre, le autorità locali hanno fatto sapere che offriranno un "aiuto" per fare in modo che la produzione possa andare rapidamente a regime per recuperare il tempo perso.

Tesla, dunque, dovrebbe essere in grado di recuperare, almeno in parte, i ritardi accumulati per le consegne. Poco meno di una settimana fa, l'azienda di Elon Musk aveva fatto sapere che a causa del blocco della fabbrica, le consegne delle Model 3 prodotte sarebbero slittate di quasi 2 settimane. Un fermo di produzione che aveva preoccupato un po' gli analisti che temevano un impatto anche a livello economico sui dati della prossima trimestrale.

Tesla, tuttavia, aveva anche fatto sapere che l'impatto sui conti della Gigafactory 3 era ancora basso visto che era entrata in funzione da poco. Rimettere a regime la produzione, però, potrebbe non essere semplice. La chiusura è stata imposta a moltissime aziende e quindi è possibile che anche molti dei fornitori cinesi di Tesla debbano rimettersi, a loro volta, a regime. Elon Musk, ovviamente, conta che tutto possa tornare a funzionare nel più breve tempo possibile anche perché la fabbrica aveva già raggiunto la capacità produttiva di 150.000 auto all'anno.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker