Hi-Tech

HTC, fatturato in caduta libera: gennaio secondo peggior mese della storia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il 2019 di HTC è stato tremendo, ma il 2020 non sembra iniziare sotto i migliori auspici: con appena 16 milioni di dollari di fatturato, gennaio è stato il secondo peggior mese della sua intera storia (di quella documentata, almeno). È andato peggio solo luglio 2019. La presenza della società nel mondo degli smartphone è sempre più marginale, e neanche la scommessa blockchain con Exodus 1s sembra aver prodotto i risultati sperati; il settore VR acquista via via maggior importanza, quindi, ma è chiaro che non può competere con il volume di affari che è in grado di generare la telefonia.

Contestualizzando la cifra, il fatturato di gennaio è stato inferiore del 21,4% rispetto a quello di dicembre 2019; ed è in un certo senso comprensibile, visto che siamo nel periodo post-natalizio. Più problematico è il calo su base annua, che tra l'altro è ancora più cospicuo: si parla di un -52,4%.

La storia di HTC è stata piuttosto travagliata negli ultimi anni. La società ha cambiato amministratore delegato appena qualche mese fa: Yves Maitre dice che è mancata l'innovazione hardware negli smartphone, e così è stata "inghiottita" da un mercato sempre più agguerrito e spietato. Per voltare pagina si punterà forte su realtà virtuale/aumentata, ma non solo: anche gli smartphone avranno un ruolo importante, specialmente quelli di fascia alta e con modem 5G.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 637 euro oppure da Amazon a 692 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker