Hi-Tech

Motorola razr si piega e si spezza nella prova di resistenza

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Che i nuovi dispositivi pieghevoli con schermo flessibile siano più delicati e da trattare con maggiore cura rispetto agli smartphone dotati di display tradizionali non è un mistero: lo ribadiscono le case produttrici, invitando gli acquirenti a seguire scrupolosamente le prescrizioni per utilizzarli senza causare danni. Lo ha fatto Motorola pochi giorni fa quando hanno preso il via le vendite del suo razr, lo aveva fatto in precedenza Samsung in vista della distribuzione del Fold.

Resta il fatto che chi è disposto a spendere cifre importanti per entrare in possesso di uno dei nuovi pieghevoli vuole una risposta alla domanda: quante volte lo posso piegare senza riportare danni? C'è chi in rete prova a dissolvere il dubbio, seppur con test di resistenza strumentali in un ambiente controllato.

In breve: motorola razr si piega ma non si e si spezza non riuscendo a superare il test delle 100.000 aperture e chiusure effettuato dai colleghi di CNETavevano sottoposto ad analoga prova il Fold di Samsung. Si ferma molto prima, con circa 27.000 cicli di apertura/chiusura: la cerniera ha ceduto, non consentendo più alla macchina di chiudere le due parti dello smartphone. Per leggere il dato in prospettiva, si ricorda che il Galaxy Fold si era rotto dopo 119.380 aperture e chiusure.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker