Hi-Tech

Motorola razr, impossibile ripararlo | Teardown

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Avete intenzione di acquistare il razr, pronto al debutto in Italia con TIM da domani 6 febbraio? Trattatelo bene, perché dovesse necessitare di riparazione sarebbero guai. Era intuibile, ma il primo teardown pubblicato in rete del pieghevole Motorola conferma che sostituire componenti interne è pressoché impossibile.

Il lungo e dettagliato video pubblicato da PBKreviews mostra tutti i passaggi necessari per aprire lo smartphone e accedere ad ogni singola parte: e pare proprio che solo veri esperti dalla mano particolarmente ferma siano in grado di concludere l'operazione senza aggiungere danno al danno. Aprire la scocca posteriore (da chiuso) non sembra essere difficile, visto che è sufficiente staccarla facendo attenzione al connettore del sensore delle impronte digitali. Una volta effettuato questo passaggio, però, le cose si complicano.

Vuoi per le tantissime viti, vuoi per i connettori che tengono unite le componenti o per la colla che tiene la batteria ben attaccata alla scocca, il teardown si complica man mano che si va avanti. La parte cruciale riguarda soprattutto la rimozione della scocca anteriore per poter poi sfilare il display e la relativa batteria addizionale. Interessante vedere il frame di metallo con la cerniera al centro: ingegnosa soluzione implementata da Motorola per rendere lo smartphone il più resistente possibile e ridurre al minimo la fastidiosa piega del pannello.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker