Hi-Tech

OS e browser desktop, il mercato dopo la fine di Windows 7 e la rinascita di Edge

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Con la fine del supporto di Windows 7 un paio di settimane fa, sarà interessante osservare le variazioni nelle quote di mercato dei sistemi operativi desktop per i prossimi due mesi. Secondo le statistiche di Netmarketshare, già nel mese di gennaio, per quanto incompleto, si è visto un balzo notevole della versione corrente di Windows, più moderna e completamente supportata. Dal 53,36% di market share su desktop, Windows 10 è passato al 57,08, che è tra i cambiamenti percentuali maggiori degli ultimi 24 rilevamenti. Windows 7, per contro, ha subìto un crollo ancora più drastico: dal 29,57 al 25,56%.

Il primo mese del 2020 ha incluso anche un importante punto di svolta per Microsoft: la rinascita di Microsoft Edge, ora basato sul browser open-source Google Chromium da cui deriva anche Chrome stesso, l'attuale re del mercato. C'è effettivamente stata una variazione in positivo delle quote di Edge, ma non è stato così drastico come con Windows: dal 6,07% del mese precedente è passato al 7,02%. A noi il nuovo Edge è piaciuto, ma il dominio di Chrome rimane assoluto e innegabile, con il 66,93% di quote. È comunque in leggera flessione rispetto al mese precedente, in cui era al 68,06%.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 516 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker