Hi-Tech

GSMA conferma, il MWC 2020 non sarà posticipato per il coronavirus di Wuhan

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il coronavirus di Wuhan non fermerà – né rimanderà – il Mobile World Congress 2020, che si terrà a Barcellona dal 24 al 27 di febbraio. L'ha confermato ufficialmente la GSMA stessa, rispondendo a una richiesta diretta di Reuters. Il gruppo non ha elaborato molto, dicendo semplicemente che si atterrà alle indicazioni fornite da OMS ed eventuali provvedimenti decisi dal governo, e rinforzerà le postazioni di supporto medico presenti in fiera.

2019-nCoV è un virus subdolo perché rimane attivo per diversi giorni prima di manifestare dei sintomi e perché si trasmette con relativa facilità da uomo a uomo, attraverso le mucose di naso, bocca e occhi o attraverso il contatto diretto. È quindi piuttosto facile che il contagio si propaghi in luoghi densamente affollati, come per esempio accade alle manifestazioni – il MWC richiama ogni anno intorno ai 100.000 visitatori, per esempio.

Per questioni di prevenzione, negli scorsi giorni abbiamo visto come Huawei abbia deciso di posticipare una conferenza per sviluppatori, lo stesso destino sia toccato al campionato professionistico di League of Legends più importante della Cina, e Xiaomi abbia addirittura deciso di chiudere i propri negozi fisici per qualche giorno.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 419 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker