Hi-Tech

Windows 7: in arrivo aggiornamento "post mortem" per il bug dello schermo nero

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Finale con il botto per Windows 7, ufficialmente non più supportato dallo scorso 14 gennaio dopo più di 10 anni di onorato servizio. Tra gli ultimi aggiornamenti rilasciati da Microsoft, uno avrebbe infatti causato ad alcuni utenti la scomparsa dello sfondo desktop, sostituito automaticamente da un'immagine completamente nera.

L'update incriminato in questione è stato subito identificato – si tratta del KB4534310 – e a seguito delle numerose segnalazioni condivise sul forum ufficiale, l'azienda di Redmond non ha potuto ignorare il problema nonostante il supporto fosse già terminato, promettendo il rilascio di una patch correttiva. Dunque, ad essere pignoli, il supporto non è tecnicamente ancora terminato: inizialmente si era parlato di una distribuzione dedicata solamente a coloro che avevano acquistato l’estensione a pagamento – i clienti ESU – ma successivamente è arrivata la conferma che la patch sarà resa disponibile per tutti (Windows 7 e Windows Server 2008 R2 SP1).

In attesa dell'aggiornamento, Windows indica nella sua pagina di supporto una soluzione temporanea: visto che il bug dovrebbe verificarsi solamente con il wallpaper visualizzato in modalità estesa, basta selezionare qualsiasi altra opzione (centra o riempi, ad esempio), o scegliere uno sfondo la cui risoluzione corrisponda a quella del desktop.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da emarevolution.it a 646 euro oppure da Amazon a 704 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker