Hi-Tech

Il coronavirus di Wuhan si combatte anche grazie al 5G, con ZTE

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Si dice spesso che la novità principale del 5G non sarà l'incremento puro della velocità rispetto al 4G, quanto la miglior gestione di più connessioni in contemporanea e una notevole riduzione della latenza nelle comunicazioni. Se il 4G è stato chiave per l'esplosione del personal computing, che si tratti di smartphone, tablet o notebook, si prevede che la nuova generazione di reti cellulari avrà lo stesso effetto sull'IoT. Forse è un settore che ha meno appeal su noi appassionati dei dispositivi più "tradizionali", ma ciò non significa che non avrà un impatto profondo sull'evoluzione dell'umanità. E anche l'epidemia del nuovo coronavirus di Wuhan, nella sua tragicità, ci aiuta a esplorare il potenziale di questa innovazione.

China Telecom e ZTE, infatti, hanno iniziato a effettuare con successo diagnosi da remoto su pazienti sospettati di aver contratto 2019-nCoV). Le postazioni 5G sono state attivate in due stabilimenti dell'Università di Sichuan, vasta regione occidentale del Paese. La realizzazione è stata molto rapida: le postazioni sono state installate il 25 gennaio (l'altro ieri) e attivate il giorno successivo. Le due postazioni potranno comunicare in tempo reale con 27 degli ospedali cinesi che hanno accolto pazienti il cui contagio con 2019-nCoV è stato accertato. L'obiettivo per i prossimi giorni è accelerare la diffusione della rete diagnostica quanto più in fretta possibile, cercando di mettere in comunicazione tutta la regione.

Il potenziamento dei canali di comunicazione tra gli esperti, in questo caso i medici, può favorire la circolazione di idee, osservazioni e proposizioni, in ultimo accelerando lo sviluppo di strategie di contenimento, trattamento e, si spera, cura dell'epidemia. Tra l'altro vale la pena osservare che, da quando è iniziata l'epidemia, il governo si sta impegnando per costruire nuovi ospedali a tempi da record – l'obiettivo è completarli in appena una settimana. Intanto, in Cina si continuano a rimandare e posticipare quanti più eventi pubblici possibile; anche il campionato professionale di League of Legends o le conferenze per sviluppatori di Huawei.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e è in offerta oggi su a 419 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker