Sport

Marina di Ragusa – Palermo 0 – 1: LE PAGELLE – Langella, Sforzini e Floriano i migliori

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

marina-di-ragusa-palermo-10

Il solito copione, la solita vittoria per 1 a 0: sofferta ma meritata. Ma sul piano del gioco c’è qualche progresso, le occasioni per segnare ci sono state (e le ha sbagliate Felici) e ci sono state le solite sofferenze nel finale. Il Marina di Ragusa è ben organizzato in difesa ma il Palermo è più efficace sulle fasce. Restano i cinque punti di vantaggio sul Savoia ma con una partita in meno da giocare.

–> LA CRONACA DEL MATCH

MARINA DI RAGUSA (3-5-2): Pellegrino 6; Pietrangeli 6, Puglisi 5,5, Giuliano 6; Sidibe 6,5 (dal 33′ s.t. Verachi s.v.), Schisciano 6,5, Mauro 6 (dal 44′ s.t. Retucci s.v.), Calivà 6 (dal 17′ s.t. Baldeh 7), Di Bari 5,5 (dal 24′ s.t. Cervillera); Diop 6, Mistretta 5,5 (dal 40′ s.t. Suma s.v.).

PALERMO (3-4-3): Pelagotti 5,5; Peretti 6, Lancini 6,5, Crivello 6; Langella 7, Kraja 5,5 (dal 17′ s.t. Ambro), Mauri 5, Martinelli 5; Felici 6 (dal 24′ s.t. Silipo 6,5), Sforzini 6,5 (dal 28′ s.t. Martin 5,5), Floriano 7.

Pelagotti 5,5: Si fa sorprendere completamente fuori dalla porta dalla conclusione da 40 metri di Schisciano, il palo lo salva. Nel finale tantyi brividi ma non deve compiere interventi di rilievo.

Peretti 6: Nemmeno stavolta fa fatica a svolgere un compito difensivo non particolarmente complicato, visto che il Marina si fa vedere poco in avanti. L’unica sbavatura la commette a dieci minuti dalla fine. Ha grande forza fisica e la sfrutta.

Lancini 6,5: Prestazione più rassicurante rispetto alle ultime e nel finale tira fuori anche il carattere e l’esperienza che sono fondamentali per respingere gli assalti ragusani: purtroppo si fa ancora ammonire per un eccesso di foga. Sfiora il gol con un tiro dalla distanza ma in realtà fa tutto il portiere avversario, papera e salvataggio.

Crivello 6: Per la prima volta gioca praticamente da laterale sinistro. Non va male, considerata l’ormai scarsa confidenza a un ruolo che fu comunque suo: spinge con potenza fisica e anche con una certa intelligenza interagendo con Floriano. Si fa sorprendere però (errore grave) dall’appena entrato Baldeh e per poco non viene fuori il pareggio. Oggi meglio in fase di impostazione che in quella difensiva.

Langella 7: Ancora un’eccellente prestazione, nobilitata dall’assist per il gol di Sforzini dell’1 a 0. Opera lungo la linea dell’out di destra, praticamente come un terzino di spinta e dà un importante contributo per scardinare la difesa avversaria.

Kraja 5,5: Leggermente in ripresa, con l’attenuante di dover gestire un’ampia zona centrale di centrocampo senza molta assistenza. Fa quello che può, soprattutto in fase di interdizione ma il gioco non passa quasi mai dai suoi piedi.

(dal 17′ s.t. Ambro) 5,5: Si vede poco, non è un buon segnale.

Mauri 5: Partita deludente, lento e poco autorevole. L’avevamo visto meglio in altre occasioni.

Martinelli 5: Gioca stabilmente nella metà campo avversaria, almeno fino al gol del vantaggio. Al suo attivo solo un buon cross, poi solo banalità, continuiamo ad aspettarci qualcosa in più da lui. Becca un cartellino stupido nel finale e sarà squalificato.

Felici 6: Vivace e volenteroso come al solito ma questa volta poco incisivo in fase conclusiva. E siccome le due palle gol più grosse del primo tempo capitano sui suoi piedi non si tratta di un dettaglio.

(dal 24′ s.t. Silipo) 6,5: Sempre intraprendente, come si addice alla sua giovane età. Prova a incidere, è protagonista di un paio di belle azioni ma è un po’ frettoloso nelle scelte finali.

Sforzini 6,5: Torna Nando-gol e non è poco. Sfrutta uno dei rari momenti di libertà per addomesticare un pallone di petto e spingerlo in rete di testa. Si guadagna la pagnotta e soprattutto gioca molti più minuti rispetto alle ultime partite. Il suo completo recupero è importante, visto l’infortunio di Ricciardo: Sforzini è stato più mobile in area ma sempre con il freno a mano tirato per gestire la sua non brillante condizione atletica.

(dal 28′ s.t. Martin) 5,5: Anche lui fa fatica a incidere, vaga per il campo.

Floriano 7: Cerca sempre di inventare qualcosa, punta spesso l’avversario di turno ed è uno dei più creativi. Non ripete la prestazione “spaziale” di domenica scorsa ma è positivo. Sfiora il raddoppio con un pallonetto che si perde fuori di un soffio.

LEGGI ANCHE

BUON COMPLEANNO DELIO, I 60 ANNI DI ROSSI

RISULTATI SERIE D

 

 

 

L’articolo Marina di Ragusa – Palermo 0 – 1: LE PAGELLE – Langella, Sforzini e Floriano i migliori proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker