Hi-Tech

TV Philips: le tecnologie in sviluppo eliminare il burn-in e migliorare le immagini

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Philips ha annunciato la nuova gamma 2020 – in realtà la prima parte, vedremo altri prodotti a IFA 2020 a settembre – di TV OLED (QUI la nostra video-anteprima) e LCD (QUI tutti i dettagli sui modelli con Ambilight). Le novità presentate non si esauriscono con i prodotti in arrivo a breve. Ad Amsterdam sono state mostrate anche alcune tecnologie attualmente in sviluppo.

Si parte da Source Perfection 2.0, l'evoluzione di una soluzione già implementata da tempo sui processori P5 (QUI un ripasso sul funzionamento) . Questa funzione analizza le immagini e crea una sorta di "mappa" contrassegnando con vari colori le zone su cui intervenire per migliorare la qualità. É particolarmente utile per tutte le sorgenti più compresse, come ad esempio alcuni video in streaming.

L'elettronica marca in blu le aree su cui non è necessaria alcune elaborazione e sfuma gradatamente verso il rosso per identificare i punti più critici, quelli dove il segnale è qualitativamente scarso. I miglioramenti vengono quindi applicati lasciando inalterate le zone blu ed elaborando tutte le altre (specialmente quelle rosse) con un'incisività che sale gradualmente.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker