Hi-Tech

Rocket League: da marzo niente multiplayer online con macOS e Linux

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Rocket League, titolo divenuto molto popolare per la capacità di mescolare macchinine da corsa e mondo del calcio, a partire da marzo non potrà più essere giocato online utilizzando macOS e Linux (SteamOS).

La notizia è stata confermata da Psyonix, software house acquisita da Epix Games lo scorso anno. Nella nota ufficiale (link in FONTE) si legge che obiettivo degli sviluppatori è offrire la migliore esperienza possibile per tutti i giocatori e che ciò implica un adeguamento del titolo alle tecnologie più recenti. Questa necessità ha reso più complicato offrire il supporto sulle piattaforme macOS e Linux.

L'ultima patch verrà rilasciata a marzo e disattiverà le funzionalità per il gioco online. Si potranno continuare ad utilizzare le modalità offline, comprese le partite multigiocatore in locale e le sessioni di gioco in splitscreen. Nessuna variazione nemmeno per gli oggetti nell'inventario, le statistiche i replay e le mappe acquistate tramite Steam Workshop (ma bisognerà avere l'accortezza di scaricarle prima dell'ultima patch).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker