Hi-Tech

Lettori UHD Blu-ray: nessuna novità in vista | Il punto sulle tendenze del mercato

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'edizione 2020 del CES (QUI sono presenti tutti gli annunci) è stata foriera di numerose novità per il mercato audio-video. I prodotti presenti a Las Vegas hanno coperto più o meno tutte le categorie, evidenziando una certa vivacità in quasi tutti i settori. Quanto appena descritto non vale però per tutti. C'è infatti un segmento specifico che si è fatto notare per la totale assenza di novità. Ci riferiamo ai lettori Ultra HD Blu-ray, annunciati nel 2015 e lanciati poi al CES 2016 in pompa magna. In soli 4 anni siamo quindi passati dalle luci dei riflettori alla pressoché totale indifferenza, almeno per quanto riguarda la più grande fiera dell'elettronica al mondo.

La tendenza era del resto già evidente e c'erano stati anche alcuni segnali premonitori. Ci riferiamo in particolare alle defezioni di Samsung e Oppo Digital, due dei marchi più attivi nei primi anni di vita del formato. Il produttore coreano è stato il primo a promuovere e lanciare i lettori mentre Oppo è stata per anni al vertice nella fascia più alta. Altre indicazioni si possono dedurre dal comportamento tenuto da LG, che non ha abbandonato questo segmento ma che al contempo continua a riproporre i modelli UBK90 e UBK80, che resteranno a catalogo anche nel 2020. Anche tutti gli altri, tra cui citiamo Sony, Panasonic e Pioneer, non hanno portato alcuna novità al CES e continueranno quindi a riproporre la gamma 2019. Solo guardando alle console di nuova generazione, PlayStation 5 e Xbox Series X, si può trovare traccia di qualche novità riguardante i lettori Ultra HD.

Per comprendere meglio la situazione è utile riportare qualche dato concreto. A fornirli è Futuresource con uno schema che riporta le vendite di lettori nel corso degli ultimi anni e le previsioni per i prossimi. I numeri indicati non comprendono le console Xbox One S e Xbox One X. Nel 2016 il formato ha piazzato 600.000 lettori in tutto il mondo, una quantità poi cresciuta fino a 2,2 milioni nel corso del 2017. Nel 2018 le vendite sono salite a 4,5 milioni e nel 2019 si è confermata la tendenza in positivo con 7,4 milioni di pezzi. Le previsioni per i prossimi anni sono le seguenti:


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 539 euro oppure da Amazon a 617 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker