Hi-Tech

Ford Transit funziona con carburanti verdi a base di olio delle patatine fritte

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'olio utilizzato per friggere gli alimenti potrebbe essere utilizzato per rendere più pulito il diesel. Ford ha fatto sapere di aver approvato l'uso dell'HVO per i suoi Transit a gasolio. HVO, cioè l'olio vegetale idrotrattato, altro non è che un sistema che permette di trasformare l'olio vegetale in biocarburante mediante idrocracking o idrogenazione.

La cosa interessante è che è possibile utilizzare generalmente tutti gli oli usati, compresi quelli per la cucina. Il fritto delle patatine, sicuramente non il massimo per la salute delle persone, potrà invece rendere molto più puliti i trasporti. L'uso dell'HVO al posto dei combustibili fossili convenzionali può contribuire al miglioramento della qualità dell'aria. Rispetto al normale diesel, le emissioni di CO2 possono essere ridotte sino al 90%. Inoltre, i veicoli alimentati a HVO emettono meno NOx e particolato rispetto ad altri veicoli diesel perché il carburante non contiene zolfo o ossigeno.

Sempre più società di tutta Europa raccolgono olio da cucina usato da ristoranti e scuole. RecOil, un'iniziativa dell'UE sostenuta dalla Commissione Europea, sta lavorando per aumentare le raccolte per spingere sulla produzione di biodiesel. Inoltre, l'HVO, che include al suo interno anche grassi di origine animale e olio di pesce, aiuta i motori diesel ad avviarsi più facilmente a basse temperature.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 516 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker