Hi-Tech

Un giro nel laboratorio "sblocca iPhone" da 10 milioni di dollari

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Giusto qualche giorno fa, si è diffusa la notizia che l'FBI ha sbloccato un iPhone di ultima generazione senza l'aiuto di Apple, connotando come strumentali le polemiche avanzate dal presidente Trump sul tema della collaborazione della Mela con le forze dell'ordine. Ma dove e come lavorano le persone che, per conto del governo, tentano di espugnare un dispositivo mobile per risolvere un crimine?

Un giornalista di Fast Company, William D. Cohan, si è posto la stessa domanda, e così ha visitato uno di questi luoghi: si tratta del super laboratorio forense messo in piedi dal procuratore distrettuale di Manhattan, Cy Vance Jr. Una struttura il cui costo totale ha superato i 10 milioni di dollari, il cui scopo è uno solo: sbloccare e hackerare gli iPhone.

Il nucleo della struttura è una camera di isolamento a radiofrequenza protetta da massicce porte d'acciaio che sembrano quasi uscite dal programma spaziale Apollo. All'interno, dozzine e dozzine di iPhone e iPad nelle condizioni più varie, che costituiscono le prove confiscate nell'ambito di innumerevoli indagini, e sono tenute lì dentro per cercare di estrarne i dati prima che i proprietari li cancellino da remoto.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Gamingpro a 529 euro oppure da ePrice a 618 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker