Hi-Tech

Nintendo Switch Pro entro il 2020: GPU basata su Volta, ma niente 4K | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nel corso degli ultimi giorni sono cominciati ad emergere i nuovi rumor riguardanti la variante più potente di Nintendo Switch, ora attesa per il rilascio entro il 2020. Dell'ipotetica Switch Pro si è cominciato già a parlare durante lo scorso anno, ma sembra che il 2019 fosse l'anno di Switch Lite, la variante più economica e pensata solo per l'uso in mobilità, visto che il modello Pro non si è concretizzato.

Le ultime indiscrezioni ci suggeriscono che Nintendo non ha assolutamente accantonato il progetto: tutt'altro. Secondo alcuni rumor che provengono dalla Corea del Sud, la nuova console non utilizzerà una nuova variante di Tegra X1, bensì farà affidamento su un SoC Tegra basato su GPU Volta. Dando uno sguardo alla lista di chip compatibili con Volta, emerge che dovrebbe trattarsi di un Tegra Xavier, dotato di CPU octa core Carmel realizzata con processo produttivo a 12nm.

La fonte sostiene che, nonostante l'importante upgrade del SoC, la nuova console non sarà comunque in grado di garantire l'esecuzione di titoli alla risoluzione 4K. Il motivo di ciò è molto semplice; le attuali informazioni su Xavier sottolineano come la GPU possa raggiungere una potenza massima di 1,4 TFLOPS nella sua configurazione massima (quindi con 512 CUDA Core e frequenza a 1.100 MHz). Si tratta senza dubbio di un risultato notevole per un SoC mobile, ma che corrisponde esattamente allo stesso livello di potenza che può essere espresso da una Xbox One S, quindi insufficiente per la gestione del 4K.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker