Hi-Tech

NASA individua il cratere meteorico più antico, è in Australia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Forse molti non lo sanno, ma sulla Terra sono stati identificati circa 190 crateri meteorici maggiori, questo significa che il numero è sicuramente maggiore ma molti di essi non sono più riconoscibili per via dei cambiamenti che il nostro pianeta ha subito nel tempo. A quanto pare, la NASA è riuscita ad individuare il più antico cratere meteorico conosciuto, si trova in Australia ed ha la bellezza di 2.229 miliardi di anni.

Secondo Timmos Erickson, ricercatore presso la divisione ARES (Astromaterials Research and Exploration Science), presso il Johnson Space Center della NASA, il cratere australiano di Yarrabubba ha 200 milioni di anni in più rispetto al cratere Vredefort Dome in Sud Africa, il quale misura circa 200 km di diametro.

La scoperta è stata effettuata da un team guidato da Timmos, successivamente la scoperta ha trovato posto sulla rivista Nature Communications. L'idea di risalire all'età dei più antichi impatti meteorici potrebbe offrire interessanti risvolti riguardo la storia del nostro pianeta, l'obiettivo è capire il ruolo che questi hanno avuto nello sviluppo ambientale e nell'evoluzione delle specie. Ad esempio, esiste una teoria molto nota sull'estinzione dei dinosauri , che ipotizza come la causa sia da ricercare sulla reazione a catena causata da una meteora che colpì la penisola dello Yucatan, in Messico, 66 milioni di anni fa.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 649 euro oppure da Amazon a 704 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker