Hi-Tech

Rete fissa ancora in calo, Iliad e operatori virtuali crescono | AGCOM Q3 2019

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il rapporto AGCOM sull'andamento del settore delle telecomunicazioni e dei media conferma le tendenze emerse nel precedente resoconto trimestrale.

I dati relativi a fine settembre 2019 evidenziano ancora una volta come nel mercato della telefonia siano in calo gli accessi da rete fissa e in aumento quelli da rete mobile, con un conseguente incremento della quantità di dati consumati in mobilità. Diventano inoltre sempre più diffuse le connessioni a banda ultralarga (di tipo FTTC, FTTH e FWA) che offrono velocità di connessione pari a maggiori di 10 e 30 Mbit/s e che rimpiazzano sempre più spesso quelle (solo) in rame con tecnologia xDSL. TIM domina il mercato degli accessi a banda/larga

Nel mercato della telefonia mobile spiccano i trend in crescita di Iliad e degli operatori virtuali, primo tra tutti Postemobile. Il 4,4% dello share di tutte le schede Sim – sia quelle "Human" (voce/voce e dati) sia quelle "M2M" (machine-to-machine) – è riconducibile al quarto operatore telefonico italiano, percentuale che cresce al 5,6% prendendo in considerazione solo le Sim Human .Postemobile è al 4,2% (5,3% contando solo le Sim Human). In aumento anche le offerte low-cost di Kena Mobile e ho, che hanno superato i 2,6 milioni di clienti (+0,75% dall'inizio del 2019).


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Technopoint a 449 euro oppure da Unieuro a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker