Sport

Premi dell’anno Ussi a Palermo: riconoscimento al Trapani per la promozione in B

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

premi-ussi

schermata-2020-01-13-alle-21-30-09
schermata-2020-01-13-alle-21-30-20
premi-ussi

Si è svolta al Real Teatro Santa Cecilia di Palermo la 60esima edizione dei Premi dell’Anno dell’Ussi, la festa che ogni anno celebra le gesta e i protagonisti dello sport siciliano. Una cerimonia in cui, in occasione dei 60 anni, sono stati assegnati anche sei premi speciali (i Ussi d’Oro) ai protagonisti dello sport siciliano: i premi sono andati Nino Vaccarella, Totò Antibo, Giuseppe Gibilisco, Vincenzo Nibali (che ha mandato un videomessaggio), la pallanuoto e la scherma siciliana.

FILIPPO MULE’ NUOVO PRESIDENTE DI USSI SICILIA

Riconoscimento anche per il Trapani Calcio per la promozione in Serie B con il premio Candido Cannavò: sul palco sono saliti il capitano Luca Pagliarulo, il team manager Giovanni Panetta e il club manager Ignazio Arcoleo. Assegnato il premio Cannavò anche a Martina Miceli, allenatrice che ha riportato allo scudetto l’Ekipe Orizzonte Catania di pallanuoto e Monica Contrafatto, argento nei 100 metri ai mondiali paralimpici di atletica a Dubai.

La targa “Carmelo Di Bella” va a Santino Coppa, l’allenatore che ha riportato in A1 la formazione palermitana di basket Palermo Sicily By Car, mentre i giovani Matteo Melluzzo e Damiano Catania, rispettivamente centometrista e pallavolista, hanno ricevuto la targa “Francesco Mannino”. Fabrizio Messina, dirigente del Circolo Canoa Catania, riceve il premio “Manlio Graziano”, mentre a Gianni Fiore, per la sua attività da pioniere fra sci e canoa, è stato assegnato il riconoscimento in memoria di Mario Giordano. Il premio dedicato ai fotografi è stato assegnato a Tony Gentile. Il giornalista emergente (premio in ricordo di Luigi Prestinenza) è invece Simone Carini.

Assegnati anche dei premi speciali a Rosario Sicali e Salvo Mirabella (il riconoscimento “Sport e società” per il rispettivo impegno in ambito sociale). Il premio Fair Play, invece, è andato al piccolo karateka Giorgio Torrisi che si è accorto di un errore della giuria e ha ceduto la sua medaglia ritenendola immeritata. L’arbitro di scherma Massimo La Rosa ha ritirato il premio “Agostino Lo Cascio” . Premio “Mario Vannini” per le società emergenti alla Telimar Palermo, promosso in serie A/1 di pallanuoto.

LEGGI ANCHE

IL PALERMO “RESPIRA” MA RESTANO IN PIEDI TANTE DOMANDE

LE PAROLE DI TONY DI PIAZZA

L’articolo Premi dell’anno Ussi a Palermo: riconoscimento al Trapani per la promozione in B proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker