Sport

Parlato: “Il pareggio ci lascia amarezza. Palermo? Penso alla mia squadra”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

parlato

C’è tanta amarezza per aver annusato la nona vittoria consecutiva, poi sfuggita negli ultimi secondi di gara per un calcio di rigore. L’allenatore del Savoia, Carmine Parlato, commenta il pareggio ottenuto sul campo del Castrovillari che lascia invariato il distacco dal Palermo, sempre a più 3.

“È stata una partita maschia – afferma – . Abbiamo fatto in modo di essere sempre propositivi. Nel secondo tempo ci siamo abbassati troppo ma abbiamo avuto le occasioni per chiudere la gara. Secondo me dobbiamo fare mea culpa e accettare la decisione dell’arbitro“.

Parlato analizza la gara: “Dovevamo chiudere la partita nel secondo tempo, le occasioni le abbiamo avute. Meritavamo di vincere, poi c’è stato l’episodio del rigore. Se avessimo fatto il gol del raddoppio avremmo spento la reazione dei padroni di casa”.

Sulla lotta col Palermo, dice: “Non mi interessa, penso alla mia squadra. Credo che dobbiamo pensare domenica dopo domenica. Dobbiamo vivere la partita con meno ansia e pressione, ma il calcio è anche questo. Questo di Castrovillari è un ottimo punto, siamo contenti. Correggiamo gli errori e andiamo avanti. Il pareggio ci lascia amarezza, ma siamo una squadra molto forte“.

LEGGI ANCHE

LA CRONACA DEL MATCH

SERIE D, GIRONE I: TUTTI I RISULTATI DELLA 19a GIORNATA

CASTROVILLARI – SAVOIA, ECCO IL RIGORE CHE “SALVA” IL PALERMO

L’articolo Parlato: “Il pareggio ci lascia amarezza. Palermo? Penso alla mia squadra” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker