Economia

"Facebook guadagna grazie ai nostri dati, non può dirsi gratuito": il Tar conferma una delle due sanzioni Antitrust

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: ECONOMIA

Secondo il tribunale amministrativo i dati personali degli utenti sono una vera e propria moneta di scambio. Non è quindi corretto sostenere che il social network sia gratuito, perché quelle informazioni fanno guadagnare all’azienda milioni in pubblicità

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker