Hi-Tech

Samsung descrive le vulnerabilità risolte sui Galaxy con le patch di gennaio 2020

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Samsung ha da poco aggiornato con le patch di sicurezza di gennaio 2020 tutti i suoi smartphone top di gamma: è toccato a Galaxy S10 ed S10 Plus (QUI i dettagli), così come a Note 10 e variante Plus (ne abbiamo parlato ieri) e Galaxy Fold (oggi stesso). Nella consueta nota, il produttore ha descritto dettagliatamente quali sono state le vulnerabilità che sono state risolte.

In generale, le patch di sicurezza hanno corretto cinque vulnerabilità del sistema operativo Android di Google definite "critiche". Oltre a queste, sono state risolte anche altre vulnerabilità sia ad alto che a moderato rischio.

Entrando più nel dettaglio, sono state risolte 17 SVE (Samsung Vulnerabilities and Exposures), vulnerabilità specifiche per smartphone e tablet Galaxy. Una delle più gravi tra queste consente quello che viene definito un "brute force attack" che prova in maniera esaustiva tutte le possibili combinazioni sulla password della schermata di blocco sui dispositivi che integrano i chipset Exynos 7885, Exynos 8895 ed Exynos 9810.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker