Sport

Da Silipo a Silipo: il gol all’esordio è un segno del destino

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

fausto-silipo

fausto-silipo
silipo-palermo
silipo-palermo-marsala
fausto silipo
FOTO PEPE/PUGLIA

Lo strano destino di Fausto e Andrea Silipo. Il giovane attaccante romano classe 2001 ha vissuto un pomeriggio da sogno esordendo con il Palermo e trovando subito (in modo rocambolesco) il suo primo gol.  Ma forse era un gol scritto nel destino, visto che anche lo storico capitano, Fausto, aveva segnato al suo esordio in rosanero nel 1978.

Nei giorni scorsi, Fausto Silipo aveva ricevuto una marea di messaggi di affetto dai tifosi del Palermo, che chiedevano se per caso il giovane Andrea fosse suo parente. E anche se non lo sono, Fausto aveva apprezzato la coincidenza per ribadire il proprio amore verso i colori rosanero e “benedire” il suo arrivo in rosaneroMa stavolta il destino ha voluto davvero esagerare: “Stamattina ci riflettevo: gol di Andrea all’esordio, stessa cosa succedeva al sottoscritto, nella mia prima gara in rosanero. Una calda serata dell’agosto 1978, contro il Verona, a pochi minuti dal termine. Mio il gol del 1-1”.

La data è il 28 agosto 1978, Palermo Verona 1-1, valida per la Coppa Italia 78/79. Un gol che fu il primo assaggio di ciò che Silipo avrebbe rappresentato negli anni successivi: un capitano, un leader amato dai tifosi ma anche uno dei primi moderni difensori goleador (13 gol – molti dei quali di testa – in 108 presenze in rosanero tra il 1978 e il 1981). Un gol che rappresentò l’inizio della cavalcata del Palermo verso la finale di quell’edizione della Coppa Italia.

Il Palermo vinse uno dei 7 gironi eliminatori (da 5 squadre) lasciandosi dietro Torino, Cesena, Brescia e Verona. Il Palermo arrivò in finale di Coppa Italia, vincendo nel girone eliminatorio 3-1 sul campo del Torino, 2-1 sul campo del Cesena e 2-1 in casa col Brescia. Il cammino trionfale del Palermo proseguì nei quarti con la vittoria ai rigori sulla Lazio (dopo un doppio 0-0) e l’eliminazione del Napoli in semifinale (0-0 alla Favorita e 1-2 al san Paolo). Poi la sfortunatissima finale persa 2-1 ai supplementari, il 20 giugno 1979. Di quella squadra Silipo era il capitano, con allenatore Veneranda. Oggi invece tocca ad Andrea Silipo, scrivere un pezzettino di storia rosanero.

LEGGI ANCHE

PALERMO, ECCO IL CONTRATTO DI FLORIANO

LE PAGELLE IRONICHE DI AMENTA E FERRARA

SAGRAMOLA: “IL SAVOIA ALIMENTA CLIMA DI SOSPETTO”

PALERMO – MARSALA: GLI HIGHLIGHTS / VIDEO

L’articolo Da Silipo a Silipo: il gol all’esordio è un segno del destino proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker