Sport

Palermo – Marsala 3 – 1, LE PAGELLE: Silipo, che debutto. Felici è decisivo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

FOTO PEPE/PUGLIA

Ancora una vittoria sofferta per il Palermo, poco esaltante sul piano del gioco ma decisamente terapeutica per restituire un po’ di serenità all’ambiente. Si è avvertita l’assenza di Martin e la giornata di scarsa vena di alcuni tasselli: la palla è stata buttata avanti senza molta lucidità e soltanto un papera del portiere avversario ha messo la gara in discesa. La cosa più bella è che Silipo entra autorevolmente nel tabellino, festeggiando il suo debutto nel migliore dei modi. Però nonostante il risultato non è una vittoria che tranquillizza, c’è ancora tanto da fare.

PALERMO: Pelagotti 4,5; Doda 5,5, Lancini 5,5, Crivello 6, Vaccaro 5,5; Kraja 5 (dal 12′ s.t. Langella 6,5), Mauri 6, Martinelli 6; Ficarrotta 5, Ricciardo 4,5 (dal 43′ s.t. Accardi s.v.), Felici 7 (dal 24′ s.t. Silipo 6,5).

MARSALA: Russo 4,5; Lo Cascio 5,5, Gallo 6, Scoppetta 6, Rizzo (dal 42′ s.t. Lo Iacono s.v.), Inzoudine 5,5 (dal 32′ s.t. Maiorano s.v.); Candiano 7, La Vardera 5,5 (dal 35 s.t. Celesia s.v.), Lorefice 6; Balistreri 6,5, Padulano 6,5.

LA CRONACA DEL MATCH

Pelagotti 4,5: Aveva cominciato male, con due mancate uscite su traversoni profondi che sono atterrati dalle sue parti: poi una respinta corta su un pallone che andava bloccato. La sua partita peggiora precipitosamente in occasione del rigore, il suo fallo è netto e non è sufficiente l’attenuante di una difesa che si fa sorprendere da un lancio lungo. Poi compie una bella parata su punizione di Candiano

Doda 5,5: A fine primo tempo una domanda legittima: ma sta giocando Doda? Si è visto davvero poco, spinta sulle fasce nulla, un po’ meglio nella ripresa ma nulla di significativo.

Lancini 5,5: Non finisce di convincere: a volte elegante (al limite della presunzione) ma a volte irritante, specie quando eccede in lanci lunghi alla Bonucci. Sulle palle alte il Palermo è vulnerabile, in occasione dell’1 a 1 anche lui si fa sorprendere.

Crivello 6: Sicuro e autorevole, specie nelle chiusure palle a terra. Però anche a lui carichiamo parte di responsabilità sul rigore del Marsala. E sulle palle alte anche lui deve trovare le misure.

Vaccaro 5,5: In sintonia con Doda, nel senso che anche lui sembra svogliato e comunque poco efficace. Ed è da un po’ che gli capita.

Kraja 5: Partita anonima, si piazza sulla destra, recupera qualche pallone, prova anche la conclusione da fuori area ma sostanzialmente non incide mai sulla partita.

(dal 12′ s.t. Langella) 6,5: Ha il merito di riportare avanti il Palermo sfruttando la papera di Russo che gli serve l’assist per una rete piuttosto comoda. Ma essere al posto giustio nel momento giusto è comunque un merito.

Mauri 6: Calcia il rigore in modo pressocché perfetto ma è di gran lunga la cosa migliore che fa. Perchè la sua partita si sviluppa su ritmi troppo lenti, ha tecnica e buone idee ma a quei ritmi non fa la differenza.

Martinelli 6: Volendo, la sua partita non è malvagia: è un punto di riferimento sul centrosinistra, è ordinato, spinge palla in avanti. Ma lui dovrebbe essere il valore aggiunto della squadra e questa “aggiunta” non la vediamo da un po’.

Ficarrotta 5: Lontano dalla sufficienza. Probabilmente sente molto questa partita da ex ma vuole strafare e finisce per fare quasi tutto male, conclusioni comprese.

Ricciardo 4,5: I problemi non sembrano per niente risolti. Non tocca palla per tutto il primo tempo (probabilmente per colpa della squadra) ma non sembra “sintonizzato” con la squadra. Nella ripresa ha pure una bella occasione di testa da pochi metri ma manda fuori.

(dal 43′ s.t. Accardi) s.v.:

Felici 7: Ancora una volta il migliore perchè l’unico che accende la luce dalla metà campo in avanti. Non vede mai la porta ma conquista “due” rigori: uno l’arbitro lo trasforma in punizione dal limite, l’altro viene assegnato e trasformato da Mauri. Quando esce dal campo il pubblico gli riserva applausi a scena aperta, fischiando Pergolizzi ma va ricordato che Felici non stava bene e che è stato in dubbio fino alla fine.

(dal 24′ s.t. Silipo) 7,5: Un gol pazzesco, forse anche un po’ fortunato, che bagna il suo splendido debutto: è vivace e dimostra personalità, gioca tanti palloni e sembra proprio un elemento futuribile. La buona stella lo assiste ma la stoffa c’è

LEGGI ANCHE

FLORIANO AL PALERMO, CI SIAMO

SERIE D, LE PARTITE DELLA 18a GIORNATA

PALERMO, C’ERA UN ALTRO RIGORE

PALERMO, IL GIALLO DEL RIGORISTA

L’articolo Palermo – Marsala 3 – 1, LE PAGELLE: Silipo, che debutto. Felici è decisivo proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker