Hi-Tech

Apple Watch: il rilevamento della fibrillazione atriale violerebbe un brevetto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il rilevamento della fibrillazione atriale rappresenta una delle funzioni più utili ed apprezzate degli Apple Watch Series 4 e 5, a patto di avere ben chiaro che si tratta di uno strumento che può aiutare a segnalare problemi cardiaci, ma non sostituisce assolutamente la diagnosi che solo un medico può effettuare. E' proprio un medico cardiologo – il dottor Joseph Wiesel, che insegna presso la Scuola di Medicina dell'Università di New York – ad avere qualcosa da ridire su come Apple ha integrato tale tecnologia nei suoi indossabili.

La critica di Wiesel non riguarda l'efficacia, quanto il fatto Apple avrebbe violato un brevetto in suo possesso per dotare gli Apple Watch più recenti della funzionalità. Un'accusa che si è tradotta venerdì scorso in una vera e propria citazione in giudizio della casa di Cupertino presso la Corte Federale di Brooklyn. In breve, il medico sostiene di aver brevettato il metodo che permette di individuare il battito cardiaco irregolare e che Apple lo ha utilizzato senza corrispondere alcun compenso per la concessione in licenza.

Prima di dare il via alla controversia giudiziaria, Wiesel ha provato a trovare un accordo con l'Azienda guidata da Tim Cook: il cardiologo sostiene di averla contattata a settembre 2017 – quindi un anno prima del lancio di Apple Watch Series 4 – fornendo indicazioni dettagliate sul brevetto. Un incontro senza alcun seguito costruttivo, visto Apple ha poi rifiutato di negoziare per evitare la causa di cui ora si discute. La parola finale spetta ai giudici che dovranno valutare la fondatezza delle richieste ed eventualmente accoglierle.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker