Sport

Licata, Marco Civilleri torna in squadra dopo il “fattaccio” di Canicattì

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

marco-civileri

Formalmente non è un rinforzo di mercato, ma di fatto è come se lo fosse. Il Licata riaccoglie in squadra Marco Civilleri, centrocampista palermitano classe 1991, che il 31 dicembre avrà finito di scontare un anno e 3 mesi di squalifica per un bruttissimo episodio avvenuto nello scorso campionato di Eccellenza.

A Canicattì, il 30 settembre 2018, Civilleri dopo un fallo aveva colpito prima con un pugno e poi una tacchettata al volto un giocatore della squadra di casa (Vito Lupo) per poi inveire contro gli spettatori sugli spalti. Ad intervenire fu direttamente il questore di Agrigento, Maurizio Auriemma, che firmò pochi giorni dopo il decreto di Daspo della durata di un anno, ritenendo Civilleri “persona pericolosa per l’ordine e la sicurezza pubblica“.

Il provvedimento nei confronti di Civilleri (che nel frattempo aveva chiesto pubblicamente scusa) è stato poi commutato anche in sanzione sportiva e il giudice sportivo d’appello aveva persino aumentato la squalifica prolungandola fino al 31 dicembre 2019. Il Licata aveva tentato di fare ricorso al Collegio di Garanzia del Coni, ma tale ricorso è stato dichiarato inammissibile. Ora la squalifica sta per finire e dal 1 gennaio Civilleri tornerà ad essere un giocatore del Licata.

Ecco il post del Licata:

LEGGI ANCHE

TONY DI PIAZZA…. SBAGLIA FESTA / FOTO

IL SAVOIA ALLE 15? COLPA DEL “SACRO” PRANZO DOMENICALE

CALANDRA: “IL PALERMO È PIÙ FORTE DEL SAVOIA”

L’INTERVISTA A DI PIAZZA

L’articolo Licata, Marco Civilleri torna in squadra dopo il “fattaccio” di Canicattì proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker