Hi-Tech

IBM, l'acqua di mare per batterie più efficienti e senza metalli pesanti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

IBM ha inventato una tecnologia per batterie più efficienti, economiche da produrre, veloci da caricare, etiche e sostenibili, estraendo tutti i materiali necessari dall'acqua di mare. La nuova formula ridurrebbe anche il rischio di incendio, rendendole quindi ideali per l'impiego in aerei e smart grid, oltre naturalmente ad auto e camion.

I dati dichiarati dal Battery Lab di IBM Research sono molto promettenti:

  • Costi inferiori: la costruzione del catodo costa meno perché è priva di cobalto, nichel e altri metalli pesanti.
  • Ricarica più rapida: meno di cinque minuti per caricare l'80% di una batteria, senza conseguenze sulla durata nel lungo termine.
  • Maggior densità di potenza: possibilità di immagazzinare più di 10.000W/L, valore più alto delle migliori soluzioni agli ioni di litio.
  • Gran densità di energia: oltre 800 Wh/L, al pari delle migliori batterie agli ioni di litio.
  • Efficienza energetica eccellente: oltre il 90% (inteso come rapporto tra l'energia necessaria a caricare una batteria e l'energia che quella batteria è in grado di erogare).
  • Bassa infiammabilità degli elettroliti.

IBM dice che la sua tecnologia usa tre nuovi materiali proprietari, che non erano mai stati combinati in precedenza per formare una batteria. Il prossimo passo è uscire al di fuori del laboratorio e sviluppare una soluzione per produrle in serie. A questo scopo è stata siglata una partnership con Mercedes-Benz e Central Glass, una delle principali fornitrici di elettroliti al mondo.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 437 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker