Hi-Tech

Boeing 737 Max, produzione sospesa

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Boeing ha deciso di interrompere la produzione dei 737 Max, negli ultimi periodi tristi protagonisti delle pagine di cronaca a causa dei disastri dei voli Lion Air 610 e Ethiopian 302 che sono costati la vita a 346 persone. Il costruttore statunitense non ha precisato quanto durerà lo stop, probabilmente perché al momento non ci sono informazioni sufficienti per stabilirlo: Boeing prevedeva che il ban imposto dall'FAA sarebbe durato al massimo fino a fine anno, e invece i tempi si stanno dilatando. La buona notizia è che non sono previsti licenziamenti o sospensioni dei dipendenti dello stabilimento di Renton, dove l'aereo viene costruito.

Breve ripasso dell'accaduto: secondo le ricostruzioni, i piloti dei due aerei caduti si sono trovati a combattere un software difettoso, convinto che l'aereo stesse andando in stallo. I piloti non sapevano disinnescarlo – in effetti non erano nemmeno a conoscenza della sua esistenza. Il software continuava ad abbassare il muso dell'aereo, senza lasciare ai piloti la possibilità di raddrizzarlo.

Per approfondire un pochino di più bisogna capire da dove nasce il progetto. Il 737 Max è nato in risposta all'Airbus A320neo, più nuovo e più efficiente nei consumi. Invece che progettare un nuovo aereo, per contenere i costi Boeing ha deciso di ammodernare il solito 737, montando dei motori più grandi e più efficienti, che però dovevano essere montati in posizione più avanzata. Questo incrementava le possibilità di stallo in alcuni particolari scenari.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 495 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker