Hi-Tech

Google Pay: arriva il supporto alle carte Intesa San Paolo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google Pay si espande ed introduce il supporto alle carte (di credito, prepagate e di debito) Intesa San Paolo. L'istituto bancario consentiva già di utilizzare sia Apple Pay, sia Samsung Pay, e da fine novembre permette di usare le sue carte anche con Garmin Pay e Fitbit Pay. Il quadro di completa con la possibilità di effettuare pagamenti (su siti, nelle app e nei negozi) ricorrendo al servizio offerto dalla casa di Mountain View.

Il funzionamento non differisce da quello già esaminato con altri istituti di credito concorrenti: per l'utilizzo online è sufficiente cercare il logo di Google Pay al momento del pagamento nelle app e nei siti, selezionare la carta (o aggiungere una carta che sarà salvata per il successivo utilizzo con Google Pay online), e concludere l'acquisto – il tutto senza necessità di creare account, accedere o compilare moduli.

Per i pagamenti nei negozi fisici che espongono il logo G Pay si sfrutta invece il modulo NFC dello smartphone: si sblocca il terminale, lo si avvicina al POS, e si attende fino a quando non appare un segnale di spunta sullo schermo – non è necessario aprire l'app di Google Pay. I clienti Intesa San Paolo che non conoscono il servizio possono trovare tutti dettagli nel sito ufficiale.


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 508 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker