Hi-Tech

ByteDance sta tagliano i ponti tra TikTok e la Cina per evitare il ban USA

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

ByteDance, la società cinese che detiene il popolare social network TikTok, sta adottando opportune misure per evitare il ban che potrebbe essere disposto dagli Stati Uniti. Come emerso all'inizio del mese, sono in corso le indagini del CFIUS (il comitato sugli investimenti stranieri negli Stati Uniti) che dovrà stabilire se esistono rischi per la sicurezza nazionale legati all'operazione che ha portato ByteDance all'acquisizione di Musical.ly nel 2017.

Uno degli aspetti al vaglio del comitato riguarda come vengono gestiti i dati personali ed è anche su questo terreno che ByteDance sta operando. In breve, l'azienda cinese si sta attivando per spezzare il legame tra TikTok e i team cinesi che si occupano di Douyin, l'alternativa cinese di TikTok sempre gestita da ByteDance. Secondo quanto riportato da Reuters, il processo era in atto anche prima dell'avvio delle indagini del CFIUS, perché la società voleva che alcuni membri del suo personale si concentrassero esclusivamente su TikTok.

La completa separazione dei gruppi di lavoro dedicati al social network, divenuto molto popolare in occidente, è stata ultimata nel corso del terzo trimestre: un taglio netto che ha riguardato i team impegnati nello sviluppo della piattaforma, delle relative attività di marketing e degli aspetti legali. Nel corso dell'estate, inoltre, la società ha assunto un consulente esterno con il compito di verificare la corretta gestione dei dati personali che archivia ed ha sempre respinto le accuse sulle interferenze del governo cinese, sottolineando che i dati degli utenti americani sono archiviati negli Stati Uniti (un backup si trova a Singapore).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker