Hi-Tech

Francia, un ospedale infettato da ransomware: carta e penna per una settimana

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Gli attacchi ransomware, che criptano il contenuto dell'hard disk di un computer e lo decriptano solo dopo che è stata pagata una somma di riscatto (o meglio, si spera! Intanto paga, poi chissà…), sono già deplorevoli di per sé, ma quando colpiscono un ospedale si tocca proprio il fondo. È quello che purtroppo è successo a Rouen, città capoluogo della Normandia nella parte a nord della Francia: l'attacco è stato così diffuso che il personale ha dovuto tornare a usare carta e penna, come si faceva… anta anni fa. i ritardi sono stati massicci, ma fortunatamente nessun paziente ha rischiato la vita a causa dell'attacco: lo dice lo stesso ospedale sulla propria pagina Facebook ufficiale (il post originale è in fondo all'articolo).

Stando alle informazioni ufficiali, l'attacco è iniziato venerdì scorso, 15 novembre, verso le 19. Il ransomware ha colpito server e computer client. La diffusione dell'attacco è stata fermata tre ore dopo; ad oggi le operazioni sono tornate quasi alla normalità, e non risulta siano stati persi dati medici importanti. Non abbiamo dettagli tecnici sulle modalità di attacco, né sappiamo come la questione sia stata risolta: la speranza è che i tecnici siano riusciti a recuperare le informazioni senza pagare somme ingenti (ricordiamo il caso della cittadina della Florida che dovette sborsare 600.000 dollari) ai cybercriminali. La denuncia è stata sporta, in ogni caso.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 435 euro oppure da ePrice a 485 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker