Hi-Tech

Samsung Galaxy Fold (4.380mAh): live batteria dalle 8.00

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La prima cosa che pensi quando ti trovi davanti ad uno smartphone pieghevole è: "wow, lo voglio". Poi entrano in gioco tutte le considerazioni possibili sul tema perché, sbagliando, l'approccio iniziale è il medesimo che si riserva solitamente ad un modello comune. Ma il Galaxy Fold è diverso, sul mercato non ha praticamente concorrenti e l'unica soluzione alternativa in vista sembra possa essere il nuovissimo Motorola Razr.

Ci sarà tempo a sufficienza per discutere quale sia il design più adeguato per i dispositivi mobili del futuro, oggi comincia così un percorso che ci porterà a familiarizzare di più con la nuova categoria e aprire così la strada a ciò che verrà. Non parlo certo di specifiche tecniche, potenza di calcolo e le altre cose scontate che già tanti altri ci hanno raccontato in questi lunghi mesi di attesa, penso piuttosto all'intero segmento dei pieghevoli che finalmente sembra entrare nel vivo con la commercializzazione proprio del Galaxy Fold.

Cambia l'approccio, cambia l'utilizzo, cambia il tipo d'interazione, nessuno dia quindi nulla per scontato trovandosi davanti ad una soluzione del genere, con la consapevolezza che non si tratta certo di un design "definitivo". La stessa Samsung lo ha confermato il giorno della presentazione italiana, parlando piuttosto di un prossimo futuro ricco di pieghevoli pronti a riscrivere la storia degli smartphone. Si, smartphone, perché alla fine credo sia quella la categoria di appartenenza, seppur il Galaxy Fold aperto assomigli più ad un piccolo tablet.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker