Hi-Tech

F1 a impatto zero: eco-rivoluzione entro il 2030

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

F1 a impatto zero: è questo l'ambizioso obiettivo che si è prefissato il circus, che entro il 2030 si impegna a ridurre la carbon footprint (l'impronta di carbonio, ovvero le emissioni dei gas serra) fino ad azzerarla completamente tramite una serie di iniziative che toccheranno non solo le auto da corsa, ma anche tutto l'indotto.

La decisione è stata presa dal patron della Formula 1 Chase Carey e dal Presidente FIA Jean Todt di comune accordo con i team e i partner. L'ambizioso progetto parte già ora, come specificato nel comunicato stampa. A dirla tutta, è già partito qualche anno fa con l'avvento della power unit.

L'intento della F1 è quello di rendere le attività della pista – e non solo – net zero carbon, nonché (parimenti importante) di sviluppare soluzioni e tecnologie che possano in futuro essere applicate anche all'industria dell'auto. Per rendere questo sport più sostenibile dal punto di vista ambientale si lavorerà innanzitutto sulla power unit, che già oggi (con il sistema di recupero dell'energia) è in grado di contenere gli impatti fornendo nel contempo più potenza con il consumo di meno carburante.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 399 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker