Hi-Tech

Berlusconi Market chiuso dalla Finanza: vendeva merci illecite nel Dark Web

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Berlusconi Market, VladimirPutin e EmmanuelMacron non hanno nulla a che fare con alcuni esponenti della scena politica nazionale e internazionale: il primo identifica un black market che ha operato nel Dark Web (un LINK utile per chi vuole saperne di più) sino alla chiusura disposta dalla Guardia di Finanza, gli altri due rispettivamente i nickname dell'amministratore e del moderatore di quello che può essere sinteticamente descritto come uno store online specializzato nella vendita di merce illecita. Una terza persona controllava i proventi derivanti dalla gestione del sito. Per tutti è scattata l'accusa di associazione a delinquere.

Parlare delle vicende del Berlusconi Market, grazie all'accurato resoconto condiviso oggi dalla GdF, è utile per tornare a far luce su un fenomeno che, lontano dai riflettori mediatici, non si è mai realmente attenuato. In primo luogo aiuta a stimare i proventi che tali attività generano: nel caso specifico, le autorità sottolineano come, da gennaio 2019, Berlusconi Market abbia assunto il ruolo del più importante black market del Dark Web sia per numero di oggetti, sia per volume di affari.

2 MILIONI DI EURO DI TRANSAZIONI ALL’ANNO

Qualche numero è ancor più utile delle definizioni:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker