Hi-Tech

6G in Cina: la ricerca entra nel vivo con un discreto anticipo

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La Cina ha appena acceso la rete 5G commerciale più grande al mondo, ma a Pechino si guarda già al futuro, in direzione del 6G. La prossima generazione di reti mobili potrà cominciare a diventare realtà solo nel 2030, stando anche a quanto dichiarato qualche tempo fa dal Ministero cinese dell’Industria e dell’Information Technology, ma sembra che il governo abbia spinto per accelerare i tempi sullo sviluppo, annunciando l'apertura del centro di ricerca e sviluppo e l'istituzione di un team di ricerca che lavorerà sin da subito allo studio del 6G.

Si tratta di un'accelerazione dei tempi rispetto ai piani passati, visto che questo passaggio era atteso solo a 2020 inoltrato, tuttavia il MOST (Ministry of Science and Technology) ha spinto affinché si cominciasse già dal 2019. Il vice ministro del MOST Wang Xi ha ricordato che lo studio del 6G è ancora in una fase molto embrionale e che al momento si punta a scoprire quelli che potranno essere gli indicatori chiave del settore, le possibili soluzioni da sviluppare e molto altro ancora.

Insomma, il 5G non è ancora una realtà concreta in moltissimi paesi, ma la ricerca non si arresta e punta già alla prossima generazione. Ricordiamo che recentemente è stato redato il Libro bianco del 6G, in cui sono state tracciate alcune delle linee guida per questa tecnologia che punta ad innalzare il tetto della velocità di rete verso la soglia del Tbps.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 545 euro oppure da ePrice a 612 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker