Hi-Tech

Sonda Voyager 2, un anno di dati dallo spazio interstellare

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Circa 1 anno fa, la sonda Voyager 2 ha raggiunto l'obiettivo della sorella Voyager 1, entrando per la prima volta nello spazio interstellare. Si trattò di un traguardo storico per l'uomo, che raggiunse con due sue creazione i luoghi più lontani e remoti di sempre. E' passato ormai 1 anno, ma Voyager 2 continua a raccogliere dati dallo spazio profondo, così la NASA ha deciso di pubblicare un aggiornamento sulle informazioni raccolte in questo periodo di permanenza al di fuori dell'influenza solare.

Voyager 2 è stata lanciata assieme alla sorella nel 1977, si trova a circa 18,2 miliardi di km dalla Terra, una distanza talmente elevata che la stessa luce impiegherebbe circa 16,5 ore per raggiungere il nostro pianeta. Per avere un confronto piuttosto chiaro, la luce solare impiega solamente 8 minuti per raggiungerci. Voyager 1 ha ormai smesso di inviare dati e lo stesso destino colpirà anche la seconda sonda nel giro di qualche anno, non appena l'energia nucleare che alimenta la strumentazione cesserà del tutto (ma la NASA ha un piano per mantenerle operative più a lungo). Voyager 1, al contrario, ha una velocità maggiore e si trova infatti attualmente a circa 22 miliardi di km dal nostro pianeta. Molti scienziati sostengono che entrambe le sonde potrebbero teoricamente resta re intatte per miliardi di anni, così che un giorno quando il nostro pianeta non esisterà più, queste potrebbero diventare l'unico reperto integro della nostra civiltà.

Recentemente la NASA ha condiviso un articolo, dove vengono descritte le osservazioni effettuate da quanto la sonda è uscita dall'eliosfera, ben descritta dall'immagine a seguire.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 389 euro oppure da ePrice a 443 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker