Hi-Tech

Huawei: sino a 36 miliardi di euro di investimenti in Europa per superare il ban

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Huawei punta sempre più a consolidare la sua indipendenza dai partner statunitensi, i quali dovranno "presto" fare affidamento su licenze speciali per poter continuare a commerciare con la casa cinese. Per fare ciò, la casa di Shenzhen ha intenzione di fare grossi investimenti in Europa e nei suoi principali partner e fornitori europei, arrivando spendere sino a 36 miliardi di euro in 5 anni.

La notizia arriva direttamente da Huawei attraverso un'intervista rilasciata all'AFP (Agence France Presse), durante la quale è intervenuto Ernest Lin Zhang, presidente delle attività Enterprise di Huawei Europa Occidentale. Le conseguenze del ban imposto dagli Stati Uniti hanno portato la casa cinese a dover rivalutare la lista dei propri fornitori, dando maggior peso a quelli presenti in Europa, in Giappone e in Cina. Ciò equivale ad una perdita di 10 miliardi di dollari per tutte le aziende statunitensi che lavoravano a stretto contatto con Huawei, come ad esempio Qualcomm, Intel, Micron e altre, che non potranno più contare sugli investimenti della società cinese.

L'investimento nel Vecchio Continente aiuterà Huawei a fare in modo che la sua filiera produttiva non venga in alcun modo interrotta a causa del ban. Non parliamo ovviamente dei soli smartphone, ma di tutti i principali prodotti realizzati da Huawei per lo sviluppo delle infrastrutture di rete, come ad esempio le base station 5G, già interamente realizzate senza componenti USA.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 545 euro oppure da ePrice a 612 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker