Hi-Tech

Iliad aumenta ancora le stazioni radio: superata quota 1.000

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Iliad punta alla totale indipendenza, e questo non è di certo una novità di oggi: lo aveva anticipato anche l'AD Benedetto Levi a luglio, affermando che l'unica strada percorribile è staccarsi dalle reti Wind Tre per avere antenne e impianti di proprietà.

Dal debutto sul mercato italiano ad oggi son passati 17 mesi: in questo lasso di tempo l'operatore telefonico francese è riuscito a raggiungere (e superare) quota 1.000 impianti di proprietà. Stando alle informazioni fornite da LTE Italy, le BTS (stazioni radio base) presenti in Italia risultano essere 1.061. Un importante salto in avanti, dunque, considerando che a giugno le antenne attive lungo tutta la penisola erano appena 400.

Le zone più coperte restano ancora una volta quelle del Nord Italia, dove sono presenti oltre 680 torri attive. Diminuisce contestualmente il numero delle regioni attualmente prive di copertura, che ad oggi sono Valle D'Aosta, Trentino Alto Adige, Molise, Calabria, Basilicata e Sardegna.


Il top gamma più piccolo e pontente sul mercato? Samsung Galaxy S10e, in offerta oggi da mediaworld.it a 449 euro oppure da Unieuro a 549 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker