Hi-Tech

Fitbit: la spunta Alphabet, ma tra i potenziali acquirenti c'era anche Facebook

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'acquisizione di Fitbit da parte di Alphabet ha scosso il mercato del settore tecnologico che, dopo diversi trimestri di stallo, sta mostrando segnali di ripresa sia nel campo degli smartphone (il Q3 è stato positivo, seppur di poco) che dei tablet (QUI gli ultimi dati di IDC) e dei dispositivi indossabili: proprio questi ultimi hanno un potenziale ancora inespresso, come evidenziano le previsioni di Gartner secondo cui nel 2020 il giro d'affari supererà i 50 miliardi di dollari. E' da questa prospettiva che va letto l'importante investimento sostenuto dal gruppo che comanda Google. L'azienda di Mountain View, però, non era l'unica ad essere interessata a Fitbit.

Lo riporta The Information, che a sua volta cita fonti rimaste anonime: la perdita di valore delle azioni Fitbit (dai 47$ del 2015 si è toccato nel tempo un minimo di 3$ prima dell'acquisizione a 7,35$) non è passata di certo inosservata, e l'azienda di James Park ha fatto gola a molti, tant'è che anche Facebook sarebbe stata molto vicina a concludere l'operazione. Il perché del mancato accordo è presto detto: i 2,1 miliardi di dollari offerti da Alphabet erano il doppio rispetto a quelli messi sul piatto da Mark Zuckerberg.

ACQUISIZIONE DI FITBIT: CONSIDERAZIONI

Sono diverse le considerazioni che si possono fare, sia sulla operazione conclusa da Google (che, tra l'altro, era già nell'aria da qualche tempo) che su quella non finalizzata da Facebook. In poche parole:


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 710 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker