Hi-Tech

Olimpiadi di Tokyo 2020 a rischio attacco hacker: la denuncia di Microsoft

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono uno degli obiettivi principali degli hacker: non è di certo una novità che questa tipologia di eventi di portata mondiale rappresentino il target preferito dei malintenzionati digitali – basta ricordare ciò che successe con i Giochi invernali di Pyeongchang lo scorso anno – ma in questo caso specifico le proporzioni potrebbero essere addirittura superiori, mettendo a serio rischio il corretto svolgimento dell'evento e la sicurezza delle persone.

E' Microsoft a lanciare l'allarme, dopo che il suo centro specializzato ha individuato "ciberattacchi significativi" da parte del gruppo Fancy Bear/APT28, già noto dal 2016 per aver pubblicato dati medici ed e-mail di società sportive e centri anti-doping. Anche oggi, gli hacker hanno nel mirino diverse autorità anti-doping e organizzazioni sportive.

Gli attacchi, afferma l'azienda di Redmond, sarebbero partiti il 16 settembre scorso ed avrebbero preso di mira "almeno 16 organizzazioni sportive e di anti-doping nazionali ed internazionali in tre continenti". I tentativi sono quasi tutti andati a vuoto, ma Microsoft si è messa immediatamente in contatto con le parti coinvolte per fornire assistenza e aiutare gli utenti nel processo di protezione degli account.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 437 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker