Hi-Tech

Adobe Creative Cloud, esposti i dati di quasi 7,5 mln di utenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I dati di quasi 7,5 milioni di utenti Adobe Creative Cloud sono rimasti esposti al pubblico a causa di un errore di configurazione di un server AWS ottimizzato per la ricerca. Secondo le stime dei ricercatori, i contenuti sono rimasti accessibili al pubblico – più nello specifico, "chiunque avesse un browser web" – per almeno una settimana. Tra i dati consultabili senza password e altre restrizioni c'erano:

  • Indirizzi email
  • Data di creazione dell'account
  • Prodotti Adobe usati dall'account
  • Stato dell'abbonamento
  • Variabile che indica se l'account è di un impiegato Adobe o no
  • Codice Member ID
  • Paese di origine
  • Ora di ultimo accesso
  • Stato pagamenti

Fortunatamente mancano informazioni critiche come metodi di pagamento e password – situazione quindi per certi versi analoga alla vicenda Unicredit di cui vi abbiamo parlato appena qualche ora fa. Non ci sono indizi per determinare se qualcun altro, con intenti decisamente meno nobili dei ricercatori, si sia accorto della falla e se l'abbia sfruttata. Vista la natura dei dati esposti, si possono ipotizzare campagne phishing mirate. I ricercatori hanno segnalato il problema ad Adobe il 19 ottobre, e la società ha provveduto a proteggere il server il giorno stesso.


Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 770 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker