Sport

Marsala, denunciati 17 ultras: in autostrada con fumogeni e oggetti contundenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

stadio-marsala

Diciassette ultras del Marsala sono stati fermati dalla Polizia di Stato di Cefalù al rientro dalla trasferta a Troina e durante le perquisizioni alle macchine, sono stati rinvenuti “10 tubi in metallo di diverse dimensioni, fumogeni, fuochi pirici custoditi all’interno di uno zainetto ed alcuni striscioni di sostegno alla squadra, uno dei quali riportante la figura di un ultrà che indossa una felpa con cappuccio e tiene con la mano dietro la nuca una spranga”.

“A carico dei predetti – si legge nella nota della Questura di Palermo – sono state avviate anche le procedure amministrative finalizzate all’emissione di provvedimenti di Daspo“.

I tifosi stavano tornando dalla trasferta a Troina e si erano fermati, con le auto, sulla corsia di emergenza. Ad attirare gli agenti sono stati alcuni bagliori provenienti dalla fila di autovetture che sono risultati essere fumogeni accesi dagli ultras, creando una situazione di serio pericolo per gli automobilisti che transitavano.

LEGGI ANCHE

L’INTERVISTA ALL’ALLENATORE DEL NOLA

LE PROBABILI FORMAZIONI DI NOLA – PALERMO

NOLA – PALERMO, L’ARBITRO DEL MATCH

L’articolo Marsala, denunciati 17 ultras: in autostrada con fumogeni e oggetti contundenti proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker