Sport

Mennitto (ds Nola): “La sfida al Palermo è una grande vetrina, lo stadio…”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

mennitto-nola

mennitto-nola
stadio Nola Sporting club
Mennitto Nola

Il Nola presentato da Francesco Mennitto. Il ds dei bianconeri racconta con entusiasmo la marcia di avvicinamento e la grande attesa per la sfida di domenica con il Palermo allo Sporting club: un banco di prova per la società, ma anche una vetrina importante per i tanti giovani presenti in squadra.

Intervistato da Stadionews, Mennitto sottolinea la portata storica dell’evento (a 26 anni di distanza dall’ultima volta, datata 23 maggio 1993, in Serie C1): “E’ una partita che richiama i fasti di un passato in cui anche il Nola ha calcato palcoscenici professionistici. La presenza del Palermo nel nostro girone è un’anomalia evidente, ma è chiaro che tale presenza dà visibilità anche a un progetto come il nostro e ci stimola a fare bene. Siamo una squadra costruita attorno ai giovani di prospettiva, cresciuti in squadre professionistiche ma alla prima vera esperienza tra i grandi. E’ una vetrina per la società, ma lo è soprattutto per questi ragazzi”.

Il ds del Nola sottolinea la grande attesa da parte dei tifosi e della squadra: “A parte lo scivolone col Biancavilla, i ragazzi stanno facendo bene. Sulla carta la gara si presenta impari, ma noi ci aspettiamo una prestazione gagliarda. E’ un luogo comune, ma è quel genere di partita che si prepara da sola: per molti di loro giocare contro una grande come il Palermo può essere un bel banco di prova per il futuro. Di certo non vogliamo partire battuti e vogliamo portare a casa il risultato, magari sperando in una giornata no del Palermo”.

E sulla questione stadio sottolinea: “Con il Comune c’è un rapporto di collaborazione, ma è chiaro che Nola vive un momento particolare sul fronte delle infrastrutture. Negli anni della Serie C1 c’era un impianto come il Comunale nel centro della città che oggi è in disuso; lì era stato pensato di realizzare un Museo della Cartapesta (in onore delle tradizioni della zona). Lo Sporting Club può essere una struttura suppletiva rispetto a un vero stadio, ma al momento è l’unica struttura disponibile. Tra l’altro la sua agibilità era scaduta a fine estate e nel frattempo il Nola ha dovuto cercare ospitalità altrove. É chiaro che per una città come Nola non è il massimo”.

Menitto si ricollega alla questione impianto per parlare anche della compagine societaria: “E’ una società partita appena 3 anni fa, che ha diversi progetti, tra cui la gestione e la rivalutazione dello Sporting Club, ma è tutto in divenire. Il primo obiettivo è la salvezza e la valorizzazioni dei giovani, mentre a livello societario vorremmo consolidarci per il futuro, magari con il supporto di qualche imprenditore che abbia a cuore le sorti della squadra della propria città. Eravamo partiti con una platea di soci più nutrita, mentre al momento sono in rimasti in tre, tutti giovani nolani, tra cui il presidente Alfonso De Lucia (ex portiere in A con Parma e Livorno, ndr.). Siamo consapevoli però che Nola a livello imprenditoriale potrebbe esprimere qualcosa di più in termini di sinergie, supporto e ambizioni”.

LEGGI ANCHE

PALERMO A CACCIA DI FINANZIATORI: CENA A MILANO CON…

IL PALERMO CERCA “UN POSTO AL SOLE” E CANTA CON ALEX

ZAMPARINI: “VOI PALERMITANI AVETE DATO IL COLPO DI GRAZIA”

L’articolo Mennitto (ds Nola): “La sfida al Palermo è una grande vetrina, lo stadio…” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker