Hi-Tech

DJI Osmo Mobile 3: la recensione del gimbal ripiegabile

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Stabilizzare non basta più. Per convincere gli utenti a portarsi appresso un accessorio da attaccare allo smartphone serve qualcosa in più. Un prodotto ultraportatile, ad esempio, capace magari di regalare qualche spunto in più in termini di ripresa creativa.

Per il terzo capitolo del suo ormai celebre stabilizzatore, DJI prova a parlare agli utenti più smaliziati, quelli che magari un gimbal in passato l’hanno già acquistato ma ora vogliono provare ad alzare l’asticella. Il risultato sta tutto in questo Osmo Mobile 3, un prodotto che sembra fare tesoro di tutti gli step evolutivi maturati dalla società cinese nel settore dei droni: la ripiegabilità come chiave per contenere le dimensioni, innanzitutto, ma anche l’utilizzo del tracking e di altre funzionalità software in grado di dare valore aggiunto.

Dopo averci "giocato" per qualche giorno proviamo a raccontarvi qui, in breve, le nostre impressioni.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker