Hi-Tech

Fujifilm X-Pro3, la mirrorless APS-C in titanio con schermo LCD nascosto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Fujifilm ha ufficialmente presentato la fotocamera X-Pro3, fugacemente mostrata il mese scorso all'X Summit di Tokyo. L'esterno del corpo macchina è realizzato in titanio con tre diverse finiture: Black, DR Black e DR Silver. Le versioni "DR" sono realizzate con una tecnologia denominata Duratect, impiegata per proteggere la mirrorless dai graffi e capace di garantire una finitura superficiale più raffinata. Duratect raggiunge un grado di durezza Vickers pari a 1500Hv. La struttura interna è invece costruita in lega di magnesio ed è tropicalizzata tramite 70 guarnizioni. X-Pro3 può resistere a polvere, umidità e a temperature fino a – 10°C.

Il sensore è un X-Trans CMOS retroilluminato da 26,1 megapixel in formato APS-C (23,5 x 15,6 mm). Il processore d'immagine è l'X-Processor 4, introdotto per la prima volta su X-T3 (l'abbiamo recensita a febbraio) e X-T30, presentata a inizio di quest'anno. Le raffiche di scatti raggiungono una velocità di 11 fotogrammi al secondo (JPEG: 145 foto; Raw compressione Lossless: 42 foto; Raw non compresso: 36 foto) con otturatore meccanico o fino a 30 fotogrammi con otturatore elettronico e crop 1,25x (JPEG: 60 foto; Raw compressione Lossless: 35 foto; Raw non compresso: 33 foto).

L'autofocus utilizza la tecnologia Intelligent Hybrid AF che combina l'AF a contrasto (fino a -3.0EV) e a rilevamento di fase (fino a -6.0EV con XF35mmF1.4). La sensibilità si estende da ISO 160 a ISO 12.800, espandibile a ISO 80 e ISO 51.200. Sul retro è posto l'elemento che caratterizza fortemente questa mirrorless. Troviamo infatti uno schermo LCD da 1,28" a colori protetto da un vetro temprato. Il display mostra le impostazioni di scatto anche a fotocamera spenta.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker