Politica

"Su contante e Pos non ho subito nessun ricatto", dice Conte

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: POLITICA

“Non ho subito nessun ricatto e non ho fatto nessun passo indietro. Abbiamo invece fatto due passi avanti”. Il premier Giuseppe Conte, a margine dell’assemblea di Confesercenti, ha voluto così rispondere ai commenti sulle ultime novità riguardanti le misure sull’utilizzo del pos e del contante. “Ho sempre dichiarato che stiamo parlando di un piano di modernizzazione del paese di riduzione della burocrazia e stiamo cercando attraverso incentivi attraverso l’utilizzo della moneta elettronica di avviare un percorso virtuoso con tutti i cittadini”.

Ha spiegato poi come è andato l’incontro con Luigi Di Maio: “Ci siamo incontrati, è stato un momento per confrontarci sugli sviluppi degli ultimi giorni. Lui era stato a Washington, non ci incontravamo da un po’ di tempo, è stata un’occasione per fare un confronto su tutte le questioni. Tra me e lui non ci sono stati toni particolari”. 

Infine la conferma sulla flat tax: “Noi vogliamo confermare quel regime fiscale di favore perché stiamo parlando di un’aliquota al 15% per tutto il popolo delle piccole partite Iva e dei giovani e liberi professionisti. Per fare questo stiamo verificando, stiamo valutando le proposte del Mef. Vogliamo evitare che si aggravi la posizione di questi contribuenti”.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker