Hi-Tech

Recensione Huawei Watch GT 2: super autonomia e bel display

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

È passato un mese da quando ho messo al polso il Watch GT 2, un periodo relativamente breve in cui Huawei ha aggiornato due volte il suo nuovo smartwatch. Rispetto ai primissimi giorni è migliorata la gestione delle notifiche, un dettaglio che fa la differenza e rende giustizia ad un dispositivo tra i più interessanti della categoria.

Il Watch GT 2 è un diretto concorrente degli Amazfit di ultima generazione, vanta infatti un luminoso display OLED e autonomia da record che può arrivare fino a 2 settimane con una singola carica. Il Kirin A1 svolge bene il suo lavoro e tiene a bada i consumi, di contro si ha un sistema rapido ma non fulmineo, di certo incapace di fornire quella velocità di risposta garantita su smartwatch di altra categoria come i nuovi di casa Samsung (Watch Active 2) ed Apple (Watch 5). Faccio spesso questo accostamento perché è giusto ribadire il concetto, i dispositivi di questi due ultimi brand citati appartengono ad un’altra categoria: costano di più, hanno le app di terze parti e durata della batteria che difficilmente supera i 2 giorni.

Vediamo quindi quali sono i punti di forza della nuova soluzione firmata Huawei e gli eventuali punti deboli, sottolineando che tutta la prova si riferisce al solo modello Classic con cinturino in simil pelle e cassa da 46mm.


Il top gamma con il miglior rapporto qualità/prezzo? Asus ZenFone 6, in offerta oggi da ASUS eShop a 499 euro oppure da Unieuro a 559 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker